Skip to main content

Tecniche di massaggio per il bambino

Baby Massage Techniques

Ora sai come il potere del tatto e del massaggio può rafforzare il vostro legame e aiutare il tuo piccolo ad avere uno sviluppo sano; ma potresti chiederti: da dove inizio?

Eccoalcuni suggerimenti e tecniche per il massaggio del bambino per aiutarti a prepararti per massaggiare il tuo bambino in modo sicuro e delicato, con la consapevolezza di ciò che questo momento significa.

NOTA: non massaggiare il bambino se è malato o se è appena stato vaccinato, poiché il sito dell’iniezione potrebbe essere ancora dolorante.

Tecniche di massaggio per il bambino e consigli

Tip 1Scegli un momento in cui il tuo bambino è rilassato, non ha fame e non è di cattivo umore
Tip 2Assicurati che la stanza sia calda e l’illuminazione non troppo forte Prendi in considerazione di mettere della musica di sottofondo
Tip 3Tieni a portata di mano il necessario: olio, asciugamani, pannolini puliti e vestiti
Tip 4Lavati le mani e togliti i gioielli
Tip 5Usa un posto sicuro e comodo per il massaggio e posiziona il bambino in modo che possa vedere chiaramente il tuo volto
Tip 6Prima di iniziare, prenditi del tempo per rilassarti facendo due bei respiri; questo può aiutare anche il bambino a rilassarsi
Tip 7I bambini sono diversi, cambiano continuamente. Per esempio, i neonati possono sentirsi più sicuri se hanno indosso la maggior parte dei loro vestiti e se sentono vicino il corpo dei genitori.

Usa dell’olio durante il massaggio

Quando massaggi il tuo bambino, utilizza una piccola quantità di un olio opportunamente formulato, come il JOHNSON’S® baby olio, di modo che le tue mani possano scivolare liberamente sul corpo del tuo piccino.

Massaggiare il tuo bambino con l’olio riduce gli attriti, contribuendo a rendere i movimenti più fluidi e ritmici. In uno studio comparativo tra i bambini di 1 mese massaggiati con olio rispetto ai bambini massaggiati senza olio, i primi si sono dimostrati meno agitati, hanno fatto meno capricci e i comportamenti legati allo stress (portarsi le mani alla bocca e stringere i pugni) sono stati minori.

Tuttavia, fai attenzione quando scegli un olio da utilizzare sulla pelle del tuo bambino. Gli oli naturali che non sono specificamente formulati per la pelle del bambino, come l’olio d’oliva per cucinare comprato al supermercato, possono danneggiare la barriera cutanea, seccando la pelle del bambino. L’olio minerale puro farmaceutico, come quello usato in tutti gli oli JOHNSON’S® baby, supporta la funzione protettiva della barriera cutanea e impedisce la perdita di acqua, alleviando i sintomi della pelle secca e non ostruendo i pori.

Non applicare l’olio sulla pelle irritata o arrossata. In caso di eruzione cutanea, interrompine l’uso. Leggi sempre l’etichetta prima di utilizzare qualsiasi prodotto.

ATTENZIONE: Tieni tutti i prodotti fuori della portata dei bambini. Tieni l’olio fuori dalla portata dei bambini per evitare eventi pericolosi quali l’ingestione o l’inalazione accidentali. In caso di problemi respiratori, consulta immediatamente un medico.

Il potere del profumo e del massaggio

Il massaggio non è solo un momento in cui il tuo bambino trae beneficio dal tuo contatto; è anche il momento perfetto per coinvolgere il senso dell’olfatto del tuo bambino.

L’olfatto del bambino si sviluppa già alla 28 esima settimana di gravidanza, prima che lasci il grembo! Di tutti i sensi, è quello più legato alla memoria, pertanto è in grado di innescare un maggior numero di ricordi emotivamente importanti rispetto a tutti gli altri sensi. È stato altresì dimostrato che le profumazioni piacevoli  e familiari migliorano l’umore e l’attenzione del bambino.

Usare regolarmente lo stesso olio profumato durante il massaggio del tuo bambino, come il JOHNSON’S baby olio, non solo potrà evocare nel tuo bambino nel corso della vita i sentimenti legati al tempo trascorso con te, ma potrà anche aiutare il piccolo a riconoscere, non appena gli passi sul corpo un po’ di quell’olio, che il tempo del massaggio è iniziato e che ora può rilassarsi e lasciarsi coinvolgere.

Bambini e scienza!

Il contatto pelle a pelle, anche noto come “cura del canguro”, è una pratica potente che presenta particolari benefici per i neonati prematuri e di basso peso alla nascita.

Per questi neonati, la ricerca ha dimostrato che il contatto pelle a pelle può favorire i rapporti affettivi con la mamma e il papà, migliorare le capacità cognitive, accrescere le probabilità di allattamento al seno e ridurre il numero di giorni trascorsi in ospedale.

Attraverso il massaggio, puoi avere una maggiore consapevolezza di come il bambino comunica. Imparerai a capire i suoi gusti, le sue antipatie, i suoi desideri e le sue emozioni. Imparerai qual è il momento migliore per fargli le coccole, per giocare e per rilassarsi.  E il vostro rapporto si svilupperà mentre tu e il tuo bambino scoprirete cos’è meglio entrambi.

La creazione del legame attraverso il massaggio

Mostragli quanto gli vuoi bene usando il primo linguaggio dei bambini: il tatto

Torna in alto