Skip to main content

Search

Search

Come prendersi cura dei denti del bambino

Anche se i primi denti che spuntano al tuo bambino sono quelli decidui, è importante mantenerli puliti. Le carie si formano quando i batteri naturalmente presenti nella bocca del bambino si associano agli zuccheri dei residui alimentari fino a formare un acido che attacca lo smalto dentale.  

Insegnare al tuo piccino a prendersi cura dei suoi denti è un’altra occasione perfetta per consolidare il vostro legame, e allo stesso tempo rende meno temute le visite dal dentista e contribuisce a creare delle sane abitudini dentali durature sin dalla prima infanzia.

Quando lavare i denti del bambino

I denti del bambino vanno lavati almeno due volte al giorno. Idealmente è meglio lavarli dopo colazione e dopo cena, ma il momento più importante per spazzolarli è prima di andare a letto, perché i batteri della carie tendono a crescere nelle ore notturne.

Come spazzolare i denti del bambino

  • Fai leva sul desiderio di indipendenza del tuo bambino (solo i bambini e le bambine grandi possono spazzolarsi i denti da soli), acquista un dentifricio dal sapore gradevole e uno spazzolino piccolo e morbido: vedrai che il tuo bambino si precipiterà a lavarsi i denti con lo stesso entusiasmo generalmente riservato ai giocattoli nuovi;
  • Usa giusto un po’ di dentifricio al fluoro. Attenzione: troppo fluoro può causare macchie permanenti sui denti;
  • Se il tuo bambino insiste solo sulla parte frontale, ricordagli che deve spazzolarsi anche i denti nascosti in fondo alla bocca;
  • Mostragli come risciacquarsi bene i denti con l’acqua e poi spazzolaglieli con cura, dato che i bambini più piccoli di solito non riescono a penetrare in tutte le cavità. Quando arriva in seconda o terza elementare riuscirà a spazzolarsi i denti da solo.

Quando portare il bambino dal dentista

È arrivato il momento di abituare il tuo bambino alle visite semestrali dal dentista. Cerca di rendere allegra la visita. Se il tuo bambino è nervoso, fallo sedere sul tuo grembo nella sedia "magica" del dentista, in modo che questi possa esaminargli brevemente la bocca.

Torna in alto